Marmellata di arance di Ribera

Marmellata di arance

Preparazione:
Per prima cosa lavate le arance e i limoni,  dopodiché pesate la vostra frutta. Annotate il peso, che vi servirà in seguito, al momento di bollire la frutta. Sbucciate le arance e i limoni (conservate però le bucce di 2-3 arance), tagliate la polpa a fette di piccole dimensioni. Prendete le bucce che in precedenza avete conservato e levate la parte bianca, troppo amara. Tagliate quindi la buccia a fettine e mettetela nella casseruola assieme alla polpa e all’acqua (la quantità di acqua deve pesare tanto quanto pesavano le arance e limoni interi); lasciate il tutto così per 24 ore. Passato il giorno intero, rimettetevi all’opera e fate cuocere il tutto fino a che le bucce degli agrumi diventeranno morbide. A questo punto lasciate raffreddare e in seguito rimettete sul fuoco aggiungendo il 70% di  zucchero (es. 1kg di arance 700g di zucchero). Mescolate senza esagerare fino a che il composto raggiunge la consistenza tipica della marmellata: a quel punto avrete ultimato il vostro lavoro. Non rimane altro che spegnere il fuoco e trasferire la marmellata dalla casseruola ai vasetti di vetro, che per l’occasione avrete lavato con acqua calda. Dopo aver ripulito i bordi dei vasetti applicate i coperchi e chiudete bene (non deve passare aria).Ora lasciate raffreddare, la vostra marmellata di arance è pronta.

Lascia un commento

14 − sei =

Top